2012: una bibliografia


Questo è il secondo anno che, attraverso il blog, tengo le fila dei libri letti. Ho cominciato senza una ragione, solo perché l'avevo visto fare da chissà chi e mi era sembrato interessante, a fine anno, riepilogare un po' cosa mi era passato per la mente nel frattempo.




Innanzitutto un po' di numeri: 75 libri letti, 1 (Anna Karenina) interrotto.

Siamo a più dell'anno precedente e, boh, non l'avrei detto.
Ma ripensandoci la spiegazione più che altro è economica: quest'anno c'è stato l'enorme boom degli ebook che ha letteralmente trasformato il mio rapporto con la lettura.
Sia resa lode eterna ed infinita a chi ha inventato il Kindle!!!

Da quando ho questo apparecchietto infiniti prodigi si sono verificati nella mia vita: uno su tutti, non esiste più attesa che mi spaventi, code dal medico, viaggi in treno.. tutto può essere affrontato col sorriso, se sei armata di un lettore portatile.

E poi si sa.. la rete brulica e straripa di libri da leggere..


Andando a dare un'occhiata ai titoli.. eccolo là, ci avrei scommesso! George Martin è Signore e Sovrano della mia  bibliografia.. Ancora ricordo quando, qualche mese fa, Giovanna mi accennava a questa nuova bellissima serie, una storia ingarbugliata di famiglie in guerra tra loro, di re e cavalieri, a metà tra l'Europa medioevale e un futuro post-apocalittico. La serie tv non poteva bastarmi, mi sono bevuta i 12 volumi della saga tutti d'un fiato, li ho riletti per buona misura e ora sono qua a mangiarmi le unghie perché l'autore ha altri 4 episodi ancora da pubblicare e, beh, solo a guardarlo ci si rende conto che è il candidato ideale all'attacco cardiaco fulminante..

Andiamo al palmares??

Il libro che ti è piaciuto di più
Fatti i dovuti distinguo ("piaciuto di più" non vuol dire una cippa), ed escludendo quelli che quest'anno ho solo riletto, devo dire che.. non c'è un libro che mi abbia particolarmente impressionata, almeno, non uno ai livelli di Praechett o Foer.
Se proprio devo indicarne uno, direi Vento scomposto di Agnello Hornby, ma forse è solo perché il ricordo è più recente.. Però, proprio come il titolo, tiene i protagonisti (e il lettore) in balìa del vento, ti sbatte qua e là, ti lascia preoccupato e dubbioso..

Il libro che ti è piaciuto di meno
Qui ho molti più candidati. Ah, se ne ho lette, di fesserie, quest'anno!!! Tutta la saga delle sfumature vira più sul marrone, diciamo.. un Harmony con un pizzico di sadomaso (manco tanto), giusto per solleticare le donnine dall'acquisto impulsivo..
Ma Re dei libri cretini (della mia vita, non solo del 2012) è Il profumo delle foglie di limone della Sanchez. Per la serie: oh guarda, c'è una cellula di feroci nazisti sul mio pianerottolo, sai che faccio? Quasi quasi gli faccio da babysitter.. mannaggia, si sono rimessi ad ammazzare, sono proprio nazisti dentro, eh? Ah già, hanno anche trovato l'elisir di gioventù...

Il personaggio che hai amato di più
Ehm.. vale Jamie Lannister? No, perché non è questione di semplice "piacere", io sono proprio innamorata..

La sorpresa dell'anno
Okay, siamo in periodo di bilanci e quindi confesso: sono stata completamente catturata dalla Kinsella. A mia discolpa posso dire che, mentre i vari I love shopping non li reggo proprio, Ho il tuo numero mi ha presa senza vie di scampo per il semplice fatto che.. io quegli episodi, quelle emozioni.. li ho vissuti in prima persona. Okay, non erano proprio sms, ma siamo là..

Il libro che ti ha commosso
Sì, vabbè, non scomodatevi a dirmi che sono strana: è da parecchio tempo ormai che sono dovuta scendere a patti con la consapevolezza che non c'è storia d'amore o di sentimenti che possa farmi versare una lacrima, mentre vado a commuovermi per le cose più astruse. Nel caso specifico, La patria, bene o male:150 giornate e personaggi significativi della storia d'Italia, dall'unità ad oggi.
Che i transatlantici affondino e gli innamorati si gettino sotto i treni, io piangerò solo per le bombe di stato e i matematici che scompaiono..

Il libro che ti tornerà utile
Da non crederci: Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere. Per quanto innegabilmente datato, e per quanto mi senta tendenzialmente più vicina alle posizioni marziane che venusiane.. mi è già tornato utile!!!

7 commenti :

  1. Buon anno nuovo Iole!
    che bella quest'idea di tenere la lista dei libri letti in un anno...mi piace proprio :-) posso copiartela?
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  2. Anonimo15:31

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Bello questo post, magari, se posso te lo rubo, per farlo a fine anno.
    Premietto sul mio blog. Ciaooo

    RispondiElimina
  4. Nice to have you back. I’ve just checked here occasionally over the last several months, partly because I was travelling a lot in the second half of the year during my sabbatical, which alas ended last weekend. Now that you’ve set the scene, I look forward to some informative and entertaining observations of life in Uppsala. Whatever the merits of Facebook, there’s still a place in the world for literate blogs.
    Iconia PC tablet dengan Windows 8
    Konsumen Cerdas Paham Perlindungan Konsumen

    RispondiElimina
  5. Anonimo12:21

    Me and ozzy fucked harder, trying to show to my own god! FUCK
    YES!' prior to cumming inside my warm pussy. were still fucking

    Feel free to surf to my site :: hcg injections
    my site: hcg injections

    RispondiElimina
  6. Grande sito qui, davvero utile e informazioni interessanti. Grazie mille per tutti i vostri sforzi, e vi prego di continuare il grande lavoro su! desain rumah minimalis pusat grosir

    RispondiElimina
  7. This article is very informative and unique. I have been looking for this information for many days. I admire your work. Thanks for sharing. grosir baju

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!